subscribe
Il Giornale d'Abruzzo è il primo libero Quotidiano online, Periodico in Stampa, Web TV – 2002/2022

Casoli: il Sindaco Tiberini per le scuole auspica l’omnicomprensivo

In merito al dimensionamento scolastico per Tiberini la soluzione è la creazione di un istituto omnicomprensivo (Video)

“In merito alla questione del Dimensionamento Scolastico di cui tanto si dibatte in questo periodo, ritengo opportuno fare chiarezza a  beneficio della cittadinanza, sgombrando il campo da manipolazioni di parte e da interpretazioni allusive e fuorvianti poste in essere dai Consiglieri di Minoranza e dalla sezione locale di Fratelli d’Italia, che impongono un chiarimento puntuale e aderente alla realtà dei fatti.” E’ quanto dichiara il sindaco di Casoli, Massimo Tiberini.

“Premettendo che della creazione di un Istituto Omnicomprensivo nel nostro ambito si parla da tempo, almeno tra coloro che seguono attentamente le dinamiche e i flussi del territorio, e tutte le indagini demografiche suscitano allarme per le zone interne abruzzesi (solo nel 2020 persi circa 13 mila abitanti con percentuali più alte della media nazionale e con numeri allarmanti riguardo le nascite – dati ISTAT), l’attenzione posta sull’ipotesi prossima di “dimensionamento scolastico” a Casoli nasce ben oltre la scadenza elettorale del 3 e 4 ottobre quando, nel corso dell’incontro del T.T.I. (Tavolo Tecnico Interistituzionale) tenutosi il 19/10/2021 l’assessore regionale all’istruzione e il direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale hanno sollecitato le province a “lavorare” al fine di produrre delle ipotesi di dimensionamento per far fronte al calo del numero di alunni nati e frequentanti le scuole delle zone interne che accedono a Istituti di ogni ordine e grado, calo che mette a rischio la sussistenza di diverse realtà scolastiche.” spiega il primo cittadino.

“A seguito di questo invito, ritenendo che sia doveroso per un’Amministrazione seria e attenta alle dinamiche del territorio porre in  essere qualsiasi azione mirata a prevenire ricadute negative che possano danneggiare l’ambito che si è chiamati a governare, abbiamo avviato uno studio dettagliato al fine di fotografare la situazione attuale e a breve-medio termine, ricavandone dati estremamente preoccupanti, che mettono a serio rischio l’autonomia e, in una più malaugurata ipotesi, la sopravvivenza dell’offerta formativa nel nostro territorio. I risultati emersi da tale studio rendono indifferibili scelte nette e responsabili come di norma dovrebbero essere quelle di amministratori avveduti e previdenti i quali, tra l’altro, sono stati di recente investiti di un significativo consenso elettorale che non può che tradursi in scelte chiare e responsabili, seppur a volte onerose. Al termine di tale valutazione è emerso in modo evidente come l’unica ipotesi che porterebbe alla stabilizzazione del sistema scolastico del territorio e a scongiurare il rischio di soluzioni comunque penalizzanti (accorpamento, reggenza, perdita di indirizzi di studio), prevede la creazione di un Istituto Comprensivo verticalizzato, strada peraltro già percorsa nel recente passato da territori più popolosi e meno in declino dal punto di vista demografico (Guardiagrele, Atessa, San Salvo). Il 23 novembre nel corso dell’incontro provinciale tra sindaci, dirigenti scolastici e rappresentanze sindacali del nostro ambito, abbiamo  ribadito con fermezza tale convincimento che è stato accolto e approvato nella seduta del CPO del 13 dicembre 2021 in attesa della valutazione decisiva che si terrà a breve a carico della Regione Abruzzo. Da tale ricostruzione cronologica e verificabile, si evince come il sottoscritto, insieme a tutto il gruppo di maggioranza, si è adoperato in maniera concreta e fattiva nelle sedi istituzionali, pur nell’assoluto rispetto del dibattito pubblico, legittimo in tutte le sue declinazioni, che ha animato la collettività. A questo proposito abbiamo fino ad oggi ritenuto di non condizionare tale discussione, tuttavia rimane netta la distinzione tra il confronto aperto e vivace, pur se manifestato con alcuni eccessi linguistici e pre- orientati, e l’obbligo istituzionale di chi ha l’onere di decidere, onere che ha imposto e impone approfondimenti e argomentazioni realistiche, concrete e produttive. Sostenere che non vi è alcuna urgenza di agire in maniera risolutiva nell’unica direzione che porterebbe alla stabilizzazione della situazione scolastica territoriale, dimostra una limitata percezione del problema e una scarsa conoscenza dei dati e di quanto questi siano poco propizi, con una scuola che già oggi mantiene la propria autonomia solo grazie ad una deroga temporanea.


Chieti: chiuse le scuole domani 22 e lunedì 24 gennaio

L’ordinanza nasce dall’incontro in prefettura fra Comune, Asl, dirigenti e Ufficio Scolastico provinciale Nella giornata di oggi in Prefettura si…
Read More
Chieti: chiuse le scuole domani 22 e lunedì 24 gennaio

Lanciano: inaugurata al Renzetti la nuova TAC

Schael annuncia che entro giugno arriveranno tutti i direttori delle Unità Operative Un primo passo per ripartire e colmare i…
Read More
Lanciano: inaugurata al Renzetti la nuova TAC

Rigopiano…5 anni dopo

Una cerimonia con una fiaccolata per ricordare le 29 vittime RIGOPIANO….5 ANNI DOPO. Una tragedia che tutti ricordiamo con dolore….
Read More
Rigopiano…5 anni dopo

Pescara “Trame di colore”, personale di Caterina Matricardi

Inaugurazione sabato 15 gennaio a Spazio Arte in via delle Caserme a Pescara Spumeggiante, evocativa, intensa: “Trame di colore”, la…
Read More
Pescara “Trame di colore”, personale di Caterina Matricardi

Sulmona: “Mafia dei pascoli”, Antonietta La Porta incontra gli allevatori

La consigliera regionale ha ribadito il suo impegno riguardo la problematica . Presente l’assessore Emanuele Imprudente Della cosiddetta “mafia dei…
Read More
Sulmona: “Mafia dei pascoli”, Antonietta La Porta incontra gli allevatori

Atessa, rapina al ristorante Ai Viali da Rocco

La rapina è avvenuta intorno alle 18. Indagano i Carabinieri Rapina nel pomeriggio ad Atessa. Ad essere preso di mira…
Read More
Atessa, rapina al ristorante Ai Viali da Rocco

Covid: da domani screening di massa nella provincia di Chieti

Il Presidente della Provincia, Francesco Menna: “Auspico ampia partecipazione” “Al via già da domani gli screening di massa nei Comuni…
Read More
Covid: da domani screening di massa nella provincia di Chieti

Rifiuti: oltre 1200 le utenze con persone positive al Covid gestite da Ecolan

La gestione diventa difficile con l’aumento dei casi e si richiede collaborazione Li chiamano “gli angeli della Ecolan” e sono…
Read More
Rifiuti: oltre 1200 le utenze con persone positive al Covid gestite da Ecolan

Lanciano: rimborsi per i libri di testo scolastici

Angelo Palmieri “Un provvedimento importante per il bene ed il futuro dei nostri giovani” In conformità alle disposizioni previste dalla…
Read More
Lanciano: rimborsi per i libri di testo scolastici

Sanità: dal 20 gennaio nuovo Cup regionale

Le prestazioni specialistiche ambulatoriali si potranno prenotare on line Sarà attivo, dal prossimo 20 gennaio, il nuovo Cup regionale, che…
Read More
Sanità: dal 20 gennaio nuovo Cup regionale

I commenti sono stati disabilitati.

www.IlGiornaledAbruzzo.it - Sito Web principale GiornaledAbruzzo - Archivio 2002/2011(momentaneamente non disponibile)
Licenza Creative Commons

This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License

giornaledabruzzo.net, giornaledabruzzo.it, ilgiornaledabruzzo.it sono opere pubblicate sotto una Licenza Creative Commons. Siete liberi di riprodurre tutto il materiale non alterandolo, citando la fonte e non traendone vantaggi economici.

La maggior parte delle fotografie pubblicate sono di proprietà della testata giornalistica, altre vengono fornite in allegato ai comunicati stampa, alcune potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico, ove possibile viene citata la fonte. I proprietari contrari alla pubblicazione possono segnalarcelo all'email Webmaster Il G.d'A.

-
Editrice "La Luna di Seb" Associazione
Tel: (+39) 320.8186340 (ore ufficio)
Policy Privacy - Cookie Privacy