subscribe
Il Giornale d'Abruzzo è il primo libero Quotidiano online, Periodico in Stampa, Web TV – 2002/2021

Lanciano, il “Central Park” diventi polmone verde della città

E’ l’auspicio del movimento “1000 alberi per Lanciano” che si mette a disposizione per la piantumazione di 50 alberi

In un comunicato stampa il movimento “1000 alberi per Lanciano” interviene per far si che il parco che sta per nascere nell’ex ippodromo non abbia molte aree cementate ma diventi un polmone verde per la città frentana.

“È notizia di questi giorni che presto riprenderanno i lavori nell’area che diventerà il cosiddetto “Central Park” intitolato a Pino Valente. Non entriamo nel merito del progetto ma vogliamo concentrarci sulle aree verdi: avremmo sperato che il suolo recuperato per il verde non pareggiasse quello presente in precedenza ma fosse aumentato in modo da creare una prevalenza delle aree verdi rispetto alle parti cementate. Il centro di Lanciano, considerando l’area che include Pietrosa, Corso Trento e Trieste, Piazza Plebiscito, Viali delle rose, Corso Bandiera, Piazza Unità D’Italia, vede uno sbilanciamento a favore del cemento sconcertante. Lo si nota soprattutto nei periodi caldi dell’anno, sia di giorno che di notte: tra periferia e centro città c’è una differenza di temperatura fino a 3-4 gradi, con conseguenti ricadute in termini di consumi energetici, idrici e ambientali che ormai non possono essere più trascurati. Per questo motivo ci lascia quantomeno perplessi che sul progetto non venga citata la volontà di piantumare alberi ad alto fusto che in parte potrebbero mitigare l’arsura estiva, dare la possibilità ai cittadini lancianesi di frequentare un luogo ombreggiato in centro città, restituire un po’ di suolo abbattendo in parte il divario cemento/verde e quindi consegnare a tutti un vero polmone verde dispensatore di ossigeno e salute, non una prateria!” si legge nel comunicato che conclude con la disponibilità da parte del movimento a mettersi a disposizione per procedere alla piantumazione di almeno 50 piante ad alto fusto, disposte in modo tale da creare nel prossimo futuro zone d’ombra disponibili tutto l’anno. “In ogni progetto, a nostro parere, la definizione delle spese non deve comprendere solo ruspe, cemento e fruizione per eventi sporadici, ma anche alberi, zappe e vivibilità di tutti i giorni. È un’occasione storica: perderla sarebbe un affronto per il sano futuro della nostra Comunità.”


LE ULTIME NOTIZIE…

Caldari ricorda, ad un anno dalla zona rossa

Il 22 aprile un evento per ricordare ciò che ha causato la pandemia un anno fa. Non si può dimenticare…
Read More
Caldari ricorda, ad un anno dalla zona rossa

Evasore totale per oltre un milione e mezzo di euro, scoperto dalla Finanza

Nei guai una società di commercio all’ingrosso di Pc e software in provincia di Pescara In questo periodo di crisi…
Read More
Evasore totale per oltre un milione e mezzo di euro, scoperto dalla Finanza

A Roma la presentazione del libro su Umberto Graziani

Il 25 aprile organizzato dall’ANPI Roma Centro il libro che racconta la storia del partigiano di origini abruzzesi Domenica 25…
Read More
A Roma la presentazione del libro su Umberto Graziani

Da un libro una poesia

Riceviamo e pubblichiamo i versi di Annalisa Potenza dedicati al libro “Amati o amàti questione di accento” Un gruppo di…
Read More
Da un libro una poesia

Lanciano: la Lega interviene su concessione di suolo pubblico

Danilo Ranieri: “Poca burocrazia e tempi veloci per concedere gli spazi agli operatori economici” L’esponente lancianese della Lega Danilo Ranieri,…
Read More
Lanciano: la Lega interviene su concessione di suolo pubblico

L’Aquila: carabinieri e Asl insieme per i vaccini anti covid

60 stazioni dei militari, in tutta la provincia, a disposizione dei cittadini per compilare il modulo on line. Carabinieri e…
Read More
L’Aquila: carabinieri e Asl insieme per i vaccini anti covid

Pubblico Impiego, firmato atto di indirizzo per rinnovo contratto collettivo

Il ministro Renato Brunetta assicura “Rinnovi in porto entro fine anno” Il ministro per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, ha…
Read More
Pubblico Impiego, firmato atto di indirizzo per rinnovo contratto collettivo

Teramo: ospedale Mazzini, visita del ministro Speranza al terzo lotto “Covid”

Reparto dotato delle migliori tecnologie con un potenziale di 40 posti letto Questa mattina il ministro della Salute Roberto Speranza,…
Read More
Teramo: ospedale Mazzini, visita del ministro Speranza al terzo lotto “Covid”

Lanciano: sparatoria, due feriti e 4 arresti

La lite tra albanesi sarebbe iniziata pare per un futile motivo in centro. Nell’area industriale il “regolamento di conti” Le…
Read More
Lanciano: sparatoria, due feriti e 4 arresti

I 100 anni di Gilberto Malvestuto patriota della Maiella

Un impegno di una vita per diffondere i valori della Resistenza e della libertà L’Associazione Brigata Maiella augura a Gilberto…
Read More
I 100 anni di Gilberto Malvestuto patriota della Maiella

I commenti sono stati disabilitati.

www.IlGiornaledAbruzzo.it - Sito Web principale GiornaledAbruzzo - Archivio 2002/2011(momentaneamente non disponibile)
Licenza Creative Commons

This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License

giornaledabruzzo.net, giornaledabruzzo.it, ilgiornaledabruzzo.it sono opere pubblicate sotto una Licenza Creative Commons. Siete liberi di riprodurre tutto il materiale non alterandolo, citando la fonte e non traendone vantaggi economici.

La maggior parte delle fotografie pubblicate sono di proprietà della testata giornalistica, altre vengono fornite in allegato ai comunicati stampa, alcune potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico, ove possibile viene citata la fonte. I proprietari contrari alla pubblicazione possono segnalarcelo all'email Webmaster Il G.d'A.

Editrice "La Luna di Seb" Associazione
Tel: (+39) 320.8186340 (ore ufficio)
Policy Privacy - Cookie Privacy