subscribe
Il Giornale d'Abruzzo è il primo libero Quotidiano online, Periodico in Stampa, Web TV – 2002/2021

Festa della Donna. Cosa è cambiato?

Una riflessione sulla festa della donna ed una poesia dell’insegnante e scrittrice Annalisa Potenza

A distanza di un secolo dalle motivazioni che hanno indotto le vecchie generazioni a stabilire un giorno specifico dell’anno finalizzato a ricordare in tutto il mondo quali sono i diritti delle donne, quelle nuove continuano a chiedersi se gli effetti di tale decisione siano tangibili oppure no, ovvero se nel corso del tempo vi sono stati netti miglioramenti riguardo la condizione della donna dopo numerosi festeggiamenti e un’ingente profusione di mimose. La domanda, di tipo retorico, esige una risposta altrettanto retorica e cioè che la strada verso la parità, benchè sia stata asfaltata, resta ancora in salita: quote rosa gentilmente “concesse”, resistenza nel nominare una donna a presidente della Repubblica e del Consiglio, molestie e discriminazione sui posti di lavoro, femminicidi in crescente aumento. Ne consegue una doverosa riflessione: ricordare è importante, ma agire in direzione del cambiamento lo è ancora di più. Tuttavia non si può pretendere di raggiungere l’obiettivo se prima non si risana l’antica frattura tra uomo e donna, risalente al tempo in cui il patriarcato si sostituì al matriarcato. In questo gioco delle parti, la donna divenne, rispetto all’uomo, l’anello debole nella catena della società, una presenza costretta ad agire dietro le quinte. Le circostanze storiche ed economiche le hanno dato la possibilità di riprendere in mano la propria vita e poter aspirare a un ruolo attivo in ambito sociale, ma questo non significa che tra lei e l’uomo si attui una distruttiva competizione. Infatti, se si parte dal presupposto psicologico che in ogni donna esiste una parte maschile (Animus) e in ciascun uomo una parte femminile (Anima) e che solo dall’unione di entrambi è possibile ricostituire l’intero, ecco che l’antica frattura è sanata e ogni inutile rivalità o spirito di sopraffazione decadono.

Questa è la direzione sulla quale lavorare a livello socio- educativo, in ogni ambito, da quello scolastico a quello lavorativo, affinchè l’otto marzo diventi per tutti, e non solo per la donna, una vera occasione per festeggiare. 

Donna ………..di Annalisa Potenza

In ogni parte del mondo,

fin nei più remoti angoli,

batte il tuo cuore, donna.

Vicino ad una culla,

accanto al letto di un malato,

nei luoghi di lavoro e di svago

si posa la tua mano d’angelo.

Quale meraviglioso disegno divino

volle strappare la luce alle tenebre

e donartene un raggio,

affinchè, con la tua grazie infinita,

illuminassi il mondo!

Madre Terra ti regalò umanità,

candore e gentilezza.

Padre Cielo forgiò in te praticità,

flessibilità e concretezza.

Dalla loro unione nacque il tuo equilibrio,

la capacità di non perdere la speranza,

di rialzarti dalle difficoltà,

di ricominciare dall’inizio.

Ovunque tu vada,

brillano serenità e pace,

gli animi agitati si placano,

ogni umana discordia tace.

Chi non ti capisce,

ignora, in realtà, la tua vera natura.

Chi ti ferisce, verosimilmente, di te ha paura.

                        



Caldari ricorda, ad un anno dalla zona rossa

Il 22 aprile un evento per ricordare ciò che ha causato la pandemia un anno fa. Non si può dimenticare…
Read More
Caldari ricorda, ad un anno dalla zona rossa

Evasore totale per oltre un milione e mezzo di euro, scoperto dalla Finanza

Nei guai una società di commercio all’ingrosso di Pc e software in provincia di Pescara In questo periodo di crisi…
Read More
Evasore totale per oltre un milione e mezzo di euro, scoperto dalla Finanza

A Roma la presentazione del libro su Umberto Graziani

Il 25 aprile organizzato dall’ANPI Roma Centro il libro che racconta la storia del partigiano di origini abruzzesi Domenica 25…
Read More
A Roma la presentazione del libro su Umberto Graziani

Da un libro una poesia

Riceviamo e pubblichiamo i versi di Annalisa Potenza dedicati al libro “Amati o amàti questione di accento” Un gruppo di…
Read More
Da un libro una poesia

Lanciano: la Lega interviene su concessione di suolo pubblico

Danilo Ranieri: “Poca burocrazia e tempi veloci per concedere gli spazi agli operatori economici” L’esponente lancianese della Lega Danilo Ranieri,…
Read More
Lanciano: la Lega interviene su concessione di suolo pubblico

L’Aquila: carabinieri e Asl insieme per i vaccini anti covid

60 stazioni dei militari, in tutta la provincia, a disposizione dei cittadini per compilare il modulo on line. Carabinieri e…
Read More
L’Aquila: carabinieri e Asl insieme per i vaccini anti covid

Pubblico Impiego, firmato atto di indirizzo per rinnovo contratto collettivo

Il ministro Renato Brunetta assicura “Rinnovi in porto entro fine anno” Il ministro per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, ha…
Read More
Pubblico Impiego, firmato atto di indirizzo per rinnovo contratto collettivo

Teramo: ospedale Mazzini, visita del ministro Speranza al terzo lotto “Covid”

Reparto dotato delle migliori tecnologie con un potenziale di 40 posti letto Questa mattina il ministro della Salute Roberto Speranza,…
Read More
Teramo: ospedale Mazzini, visita del ministro Speranza al terzo lotto “Covid”

Lanciano: sparatoria, due feriti e 4 arresti

La lite tra albanesi sarebbe iniziata pare per un futile motivo in centro. Nell’area industriale il “regolamento di conti” Le…
Read More
Lanciano: sparatoria, due feriti e 4 arresti

I 100 anni di Gilberto Malvestuto patriota della Maiella

Un impegno di una vita per diffondere i valori della Resistenza e della libertà L’Associazione Brigata Maiella augura a Gilberto…
Read More
I 100 anni di Gilberto Malvestuto patriota della Maiella

I commenti sono stati disabilitati.

www.IlGiornaledAbruzzo.it - Sito Web principale GiornaledAbruzzo - Archivio 2002/2011(momentaneamente non disponibile)
Licenza Creative Commons

This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License

giornaledabruzzo.net, giornaledabruzzo.it, ilgiornaledabruzzo.it sono opere pubblicate sotto una Licenza Creative Commons. Siete liberi di riprodurre tutto il materiale non alterandolo, citando la fonte e non traendone vantaggi economici.

La maggior parte delle fotografie pubblicate sono di proprietà della testata giornalistica, altre vengono fornite in allegato ai comunicati stampa, alcune potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico, ove possibile viene citata la fonte. I proprietari contrari alla pubblicazione possono segnalarcelo all'email Webmaster Il G.d'A.

Editrice "La Luna di Seb" Associazione
Tel: (+39) 320.8186340 (ore ufficio)
Policy Privacy - Cookie Privacy