subscribe
Il Giornale d'Abruzzo è il primo libero Quotidiano online, Periodico in Stampa, Web TV – 2002/2020

“Firmato da te” racconta come l’8xmille restituisce speranza ai terremotati di Campotosto.

“Firmato da te” racconta come l’8xmille restituisce speranza ai terremotati di Campotosto

Colpito per tre volte dal terremoto, dal 2009 al 2016, Campotosto, è un piccolo paese, in provincia dell’Aquila, dove l’80% degli edifici è stato dichiarato inagibile. Su 487 residenti poco più di cento sono gli abitanti attualmente presenti su tutto il territorio comunale, prima erano 150 solo nel centro storico.

“Ogni mattina quando passo in mezzo al paese e vedo queste macerie mi assale una tristezza che fa male al cuore – racconta Giuseppina, proprietaria di un bar, che ha vissuto i tre terremoti – A volte chiudo la sera con un incasso di soli 25 euro che, però, ci permettono di tirare avanti”.

A seguito del sisma il paese, un tempo uno dei più bei borghi dell’aquilano, si è spopolato e chi ha deciso di rimanere vive ancora in moduli abitativi provvisori, solo qualcuno risiede ancora nella propria casa.

“Pensavo che non sarei mai riuscita ad abituarmi a tutto questo, – racconta Nadia – quando è arrivato il terremoto ero arrabbiatissima. Ci ha distrutto! Mi sono abituata al terremoto, alle macerie, alle demolizioni. Vedere, però, che è tutto fermo fa doppiamente male. Perché non interessa più a nessuno, ci hanno abbandonato così”.

 Le storie di Giuseppina e Nadia sono al centro di un nuovo filmato della serie Firmato da te, un progetto televisivo di TV2000 che racconta, attraverso la voce dei protagonisti, cosa si fa concretamente con l’8xmille destinato alla Chiesa cattolica e segue le ricadute di un piccolo gesto nel vissuto di persone e luoghi. Un racconto in prima persona, senza filtri, con un montaggio serrato e cinematografico, che coinvolge lo spettatore nelle pieghe delle tante esperienze sostenute dalla carità cristiana.

Come a Campotosto dove, mentre la ricostruzione è ferma, un segno concreto è arrivato dalla Chiesa cattolica. Grazie ai fondi dell’8xmille è stato possibile realizzare una nuova chiesa in legno che ha sostituito un container dove è stata celebrata la messa per tre anni dopo il terremoto.

“Con l’aiuto della Caritas e, in particolare, dell’8xmille – spiega Don Dante di Nardo, direttore Caritas Diocesi L’Aquilaè stata costruita una piccola Chiesa, ma più che Chiesa si tratta di un centro di comunità in quanto è adatto anche per tutte le iniziative che si possono svolgere all’interno di una parrocchia come gli incontri di catechesi, di formazione, di Caritas. Anche se i parrocchiani rimasti sono pochi, le persone hanno comunque bisogno di incontrarsi, di vedersi e di avere un luogo amico e familiare, che possa essere per loro occasione di relazioni belle e fonte di socializzazione”.

Entrando nel vissuto delle persone si scoprono i mille intrecci che la comunità ecclesiale è in grado di creare, donando possibilità e speranza, intervenendo con discrezione e rispetto, operando con creatività nel presente dell’Italia che arranca.

E’ negli occhi commossi di Giuseppina, di Nadia, di don Dante e degli altri parrocchiani che si legge la speranza e il desiderio di guardare avanti con nuove prospettive personali e professionali. A Campotosto giocano a favore di una ripresa anche l’attrattiva del lago insieme ad un’ottima cucina locale.

“Il piatto tipico di queste parti sono gli gnocchetti di magro – conclude Giuseppina con orgoglio ed emozione – cotti con un sugo semplicissimo di alici o di tonno, pietanza tradizionale della vigilia di Natale, senza dimenticare la mortadella di Campotosto e le pizze fritte. Ce ne sono tanti. Aspettiamo le persone per farglieli assaggiare”.

Concepita come percorso formativo per quattro emittenti televisive (Telepace di Verona e Telepace di Roma, Tv Prato, Teledehon di Andria), che hanno partecipato alla realizzazione dei filmati, Firmato da te è una serie, ideata e diretta da Gianni Vukaj, regista di TV 2000. Il programma mette in luce il valore della gratuità, tocca la carne viva di ferite che spesso non si vogliono vedere, comprende gli sforzi di una chiesa in uscita, “ospedale da campo” che, anche nell’emergenza, non ha mai smesso di prendersi cura dei più deboli.

Ogni anno, grazie alle firme dei contribuenti, si realizzano, in Italia e nei Paesi più poveri del mondo, oltre 8.000 progetti che vedono impegnati sacerdoti, suore e i tantissimi operatori e volontari che quotidianamente rendono migliore un Paese reale, fatto di belle azioni, di belle notizie.

Destinare l’8xmille alla Chiesa cattolica equivale, quindi, ad assicurare conforto, assistenza e carità grazie ad una firma che si traduce in servizio al prossimo. La Chiesa cattolica, ogni anno, si affida alla libertà e alla corresponsabilità dei fedeli e dei contribuenti italiani per rinnovarla, a sostegno della sua missione.

Sono tanti i progetti documentati nella serie in onda su Tv2000 e disponibili online sul canale YouTube 8xmille.


 

Tollo: interessante webinar contro l’uso dei pesticidi

Tollo è una delle “città libere dai pesticidi” dove la manutenzione del verde pubblico viene fatta senza prodotti chimici. Il…
Read More
Tollo: interessante webinar contro l’uso dei pesticidi

Torino di Sangro: lungomare le Morge intitolato al capitano Costa

Una targa e l’intitolazione del lungomare Nord di località Le Morge a ricordo del Capitano Costa Cerimonia a Torino di…
Read More
Torino di Sangro: lungomare le Morge intitolato al capitano Costa

Corridoio Adriatico: intesa Abruzzo, Marche,Molise,Puglia

L’importante accordo siglato a Pescara da Abruzzo,Marche, Molise e presto anche dalla Puglia Un protocollo d’intesa per definire una strategia…
Read More
Corridoio Adriatico: intesa Abruzzo, Marche,Molise,Puglia

Giulianova, il sindaco chiede sinergia per i problemi legati al Covid

Il Sindaco Costantini chiede un tavolo di confronto e sinergia tra forze dell’ordine e realtà sociali ed economiche Alla luce…
Read More
Giulianova, il sindaco chiede sinergia per i problemi legati al Covid

Pescara, inaugurata l’opera del maestro Cetrullo

E’ stata inaugurata l’opera in maiolica donata dal maestro Enea Cetrullo E’ stata inaugurata “Giulia, la ragazza del fiume Pescara”,…
Read More
Pescara, inaugurata l’opera del maestro Cetrullo

Francobollo commemorativo per Gianni Rodari

Dal Ministero dello Sviluppo economico un francobollo ai 100 anni dalla nascita di Gianni Rodari Poste Italiane ha comunicato che…
Read More
Francobollo commemorativo per Gianni Rodari

Ex Honeywell, Febbo: La Baomarc è inadempiente

Ex Honeywell, Febbo: La Baomarc è inadempiente “La convocazione avente per oggetto la verifica sulle attività di reindustrializzazione sul sito…
Read More
Ex Honeywell, Febbo: La Baomarc è inadempiente

Premialità Covid 19, accordo per i lavoratori Asl Lanciano Vasto Chieti

Premialità Covid 19, accordo per i lavoratori Asl Lanciano Vasto Chieti Alla fine si è trovata l’intesa per dare il…
Read More
Premialità Covid 19, accordo per i lavoratori Asl Lanciano Vasto Chieti

Chieti : Confcommercio e Confesercenti da Prefetto e Questore

Chieti : Confcommercio e Confesercenti da Prefetto e Questore “Le imprese di questo territorio si stanno comportando in maniera molto…
Read More
Chieti : Confcommercio e Confesercenti da Prefetto e Questore

Covid-19: Marsilio, inaugurata la TAC mobile ospedale di Teramo

Covid-19: Marsilio, inaugurata la TAC mobile ospedale di Teramo Un’apparecchiatura dedicata per pazienti con patologia Covid accertata che decongestiona l’attività…
Read More
Covid-19: Marsilio, inaugurata la TAC mobile ospedale di Teramo

I commenti sono stati disabilitati.

www.IlGiornaledAbruzzo.it - Sito Web principale GiornaledAbruzzo - Archivio 2002/2011(momentaneamente non disponibile)
Licenza Creative Commons

This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License

giornaledabruzzo.net, giornaledabruzzo.it, ilgiornaledabruzzo.it sono opere pubblicate sotto una Licenza Creative Commons. Siete liberi di riprodurre tutto il materiale non alterandolo, citando la fonte e non traendone vantaggi economici.

La maggior parte delle fotografie pubblicate sono di proprietà della testata giornalistica, altre vengono fornite in allegato ai comunicati stampa, alcune potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico, ove possibile viene citata la fonte. I proprietari contrari alla pubblicazione possono segnalarcelo all'email Webmaster Il G.d'A.

Editrice "La Luna di Seb" Associazione
Tel: (+39) 320.8186340 (ore ufficio)
Policy Privacy - Cookie Privacy