subscribe
Il Giornale d'Abruzzo è il primo libero Quotidiano online, Periodico in Stampa, Web TV – 2002/2021

Rinnovata la concessione ai padri passionisti dell’Abbazia di S.Giovanni in Venere

La firma dell’atto di concessione in uso gratuito alla presenza del Prefetto e del sindaco di Fossacesia

Il Fondo per gli edifici di culto del Ministero degli Interni ha sottoscritto la convenzione ad uso gratuito per la gestione dell’area monumentale dell’Abbazia di San Giovanni in Venere con la Provincia Maria Santissima della Pietà di cui sono parte i Padri Passionisti. Firmato questa mattina dal Prefetto di Chieti Armando Forgione, e dalla comunità dei Padri Passionisti, rappresentati da Padre Vincenzo e Padre Marcello, l’atto di concessione in uso gratuito dell’abbazia di San Giovanni in Venere, di proprietà del FEC, il Fondo per gli edifici di culto del Ministero degli Interni, all’Ente Provincia Maria Santissima della Pietà di cui sono parte i Padri Passionisti. La firma è avvenuta nella splendida cornice del Palazzo dei Priori, alla presenza del Sindaco, Enrico Di Giuseppantonio, degli assessori, Maura Sgrignouli e Giovanni Finoro, del vice prefetto vicario, Domenica Calabrese, del funzionario Fec presso la Prefettura di Chieti, Micaela Fasciani, di Maurizio Formichetti, in qualità di Ufficiale Rogante della Prefettura. Con l’atto, il FEC ha proceduto, dopo venti anni, a dare in concessione, con la formula dell’uso gratuito, l’abbazia, le opere custodite al suo interno e le aree esterne del complesso monumentale ai Padri Passionisti, che avranno il compito di custodire e gestire uno dei tesori d’Italia. “Sono venuto a Fossacesia con grandissimo piacere e ritengo che oggi sia un giorno davvero importante. La ragione del mio entusiasmo – dichiara il Prefetto Forgione – è spiegata dal fatto che non si è trattato di porre una semplice firma, ma di sottoscrivere un atto con cui il Fondo per gli edifici di culto, attraverso la mia persona, ha voluto siglare con i padri Passionisti il riconoscimento alla loro passione religiosa e verso questo monumento bellissimo, che loro, come in passato, sapranno conservare e preservare”. La presenza della comunità dei padri Passioni è fondamentale per San Giovanni in Venere, perché grazie a loro il cenobio benedettino è vigilato e preservato. Meta ogni anno di numerosi turisti, Padre Vincenzo sottolinea però anche l’importanza religiosa dell’abbazia. “Qui avvengono le celebrazione dei sacramenti e si tengono diversi matrimoni perché molte coppie scelgono San Giovanni in Venere per unirsi. Il nostro impegno va avanti incessantemente da oltre 54 anni e riteniamo che la firma posta quest’oggi sull’atto di concessione sia stato un gesto di gratificazione per tutti noi”. Soddisfatto dell’accordo anche il sindaco Enrico Di Giuseppantonio: “Ringrazio il Prefetto, gli uffici del FEC presso la Prefettura che hanno lavorato per stilare questo atto che ha molte chiavi di lettura. Innanzitutto vede premiare la premura dei padri Passionisti, ma è al contempo una firma che impegna tutti a tutelare un patrimonio che non è solo di Fossacesia, ma dell’Italia. Per questo rinnovo, l’invito a tutti gli enti interessati, tra i quali la Regione, a dare la massima disponibilità a porre in essere gli interventi utili per migliorare la fruibilità dell’abbazia, dell’area monumentale e per la sua conservazione”.


Sanzionati 8 partecipanti ad una festa privata a Roccamontepiano

I carabinieri sono intervenuti in diversi casi per il mancato rispetto delle norme anticovid Nonostante l’incremento dei contagi e i…
Read More
Sanzionati 8 partecipanti ad una festa privata a Roccamontepiano

La Uil scrive alla Carfagna chiedendo il commissario per la zes

“Quale ruolo vuole giocare l’Abruzzo nella partita del Recovery Plan e dei fondi europei 2021-2027?” “La ministra Mara Carfagna nomini…
Read More
La Uil scrive alla Carfagna chiedendo il commissario per la zes

Covid-19, nuovo reparto a Chieti per malattie infettive e pneumologia

All’inaugurazione il Presidente Marco Marsilio e l’assessore Nicoletta Verì Tredici posti letto di area Sub Intensiva Covid-19. L’ospedale di Chieti…
Read More
Covid-19, nuovo reparto a Chieti per malattie infettive e pneumologia

Antonietta La Porta : iniziative dell’Osservatorio per creare una cultura della Legalità

La consigliera della Lega, in qualità di presidente dell’Osservatorio regionale sulla legalità, accoglie l’invito rivolto dal Pd alla Regione La…
Read More
Antonietta La Porta  : iniziative dell’Osservatorio per creare una cultura della Legalità

Lanciano, troppi contagi, misure severe e sospensione didattica in presenza

Stop alla didattica in presenza in tutte le scuole da domani fino al 7 marzo, chiusura di parchi e aree…
Read More
Lanciano, troppi contagi, misure severe e sospensione didattica in presenza

Lanciano, la Paolucci chiede chiusura zone della città contro assembramenti

Il sindaco intanto chiude la scuola elementare di Olmo di Riccio Un appello al sindaco di Lanciano, Mario Pupillo, affinché…
Read More
Lanciano, la Paolucci chiede chiusura zone della città contro assembramenti

Covid, misure restrittive per sei comuni dell’aquilano

L’ordinanza firmata da Marsilio partirà il 25 febbraio fino al 7 marzo E’ stata firmata l’ordinanza n.9 del Presidente Marco…
Read More
Covid, misure restrittive per sei comuni dell’aquilano

Covid: aumentano i casi a Lanciano, 306 i positivi

Intensificati i controlli delle forze dell’ordine. Situazione che richiede massima attenzione. “In città abbiamo ulteriori 16 positivi appena comunicati dalla…
Read More
Covid: aumentano i casi a Lanciano, 306 i positivi

Giuliante (Tua) risponde alle polemiche sui tagli delle corse

“Pescara è zona rossa da tempo” scrive il presidente dell’azienda Gianfranco Giuliante presidente della TUA, replica alle polemiche scaturite dopo…
Read More
Giuliante (Tua) risponde alle polemiche sui tagli delle corse

Nasce alla Camera “L’alternativa c’è” con gli espulsi dal M5S

I deputati “faremo opposizione netta ma costruttiva” Nasce alla Camera “L’Alternativa c’è”, componente del Gruppo misto costituita dai deputati espulsi…
Read More
Nasce alla Camera “L’alternativa c’è” con gli espulsi dal M5S

I commenti sono stati disabilitati.

www.IlGiornaledAbruzzo.it - Sito Web principale GiornaledAbruzzo - Archivio 2002/2011(momentaneamente non disponibile)
Licenza Creative Commons

This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License

giornaledabruzzo.net, giornaledabruzzo.it, ilgiornaledabruzzo.it sono opere pubblicate sotto una Licenza Creative Commons. Siete liberi di riprodurre tutto il materiale non alterandolo, citando la fonte e non traendone vantaggi economici.

La maggior parte delle fotografie pubblicate sono di proprietà della testata giornalistica, altre vengono fornite in allegato ai comunicati stampa, alcune potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico, ove possibile viene citata la fonte. I proprietari contrari alla pubblicazione possono segnalarcelo all'email Webmaster Il G.d'A.

Editrice "La Luna di Seb" Associazione
Tel: (+39) 320.8186340 (ore ufficio)
Policy Privacy - Cookie Privacy