subscribe
Il Giornale d'Abruzzo è il primo libero Quotidiano online, Periodico in Stampa, Web TV – 2002/2021

Pescara: due imprenditori nel mirino della Guardia di Finanza

Effettuato un sequestro preventivo di denaro, beni immobili e quote societarie per un importo complessivo di oltre 1,6 milioni di euro

Prosegue senza sosta l’attività delle Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Pescara, che è concentrata verso il contrasto di quegli illeciti economico-finanziari più gravi, che, in questo periodo di crisi, ancor più incidono, fortemente, sul tessuto economico del territorio, depauperando importanti risorse imprenditoriali. I finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Pescara, hanno dato esecuzione ad una misura cautelare interdittiva (divieto di esercitare le funzioni direttive delle persone giuridiche e delle imprese, per la durata di un anno) nei confronti di due soggetti e ad un’ordinanza di sequestro preventivo di denaro, beni immobili e quote societarie per un importo complessivo di oltre 1,6 milioni di euro. L’attività è stata effettuata in esecuzione di un’ordinanza emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Pescara, su richiesta della locale Procura della Repubblica, all’esito di un’ampia ed articolata attività d’indagine nata a seguito del fallimento di una società di capitali operante in Pescara.

Ai due indagati sono state contestate responsabilità penali per reati fallimentari e tributari, auto-riciclaggio di beni di provenienza illecita e falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico. In particolare, i due soggetti (legati da stretti vincoli di parentela) che condividono da diversi anni gli stessi interessi imprenditoriali attraverso partecipazioni e cariche societarie in attività di costruzione di edifici, si sono resi responsabili, in concorso tra loro, della sottrazione fraudolenta di beni al pagamento delle imposte, attraverso la sottoscrizione di negozi giuridici simulati da una società pesantemente indebitata con l’Erario, a favore di altra società, sempre riconducibile ai medesimi, successivamente fallita.

Gli immobili così pervenuti alla stessa – peraltro successivamente fallita – sono stati poi fraudolentemente distratti a favore di una terza  società, sempre riconducibile agli indagati, attraverso la stipula di contratti di compravendita anch’essi simulati, con grave pregiudizio dei creditori della società fallita. Ad uno degli indagati è stata poi contestata anche la falsità ideologica, poiché, al fine di sottrarsi alle indagini per il delitto di bancarotta fraudolenta, presentava ad altra forza di polizia, una denuncia di danneggiamento della documentazione contabile di una società a lui riconducibile, successivamente fallita. Ad entrambi gli indagati sono state addebitate anche condotte di auto-riciclaggio, poiché, avendo commesso e/o concorso a commettere i delitti di bancarotta fraudolenta e sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte, trasferivano e reimpiegavano nell’attività economica di una società a loro riconducibile i beni proventi dei citati delitti in modo da ostacolarne concretamente l’identificazione della provenienza delittuosa.

Oltre alla misura interdittiva notificata agli indagati, i militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria hanno dato esecuzione al sequestro diretto e per equivalente, sino alla concorrenza di un valore di euro 1.656.000,00 di:

  • nr. 9 immobili (siti nelle province di Pescara, Teramo, L’Aquila e Napoli);
  • quote societarie di 9 persone giuridiche (di cui 8 con sede in provincia di Pescara ed una in provincia di Roma);
  • nr. 17 rapporti bancari/finanziari.

L’attività posta in essere dalle Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Pescara, testimonia il concreto impegno del Corpo e della locale Autorità Giudiziaria a tutela dei mercati e della libera concorrenza, a contrasto delle condotte fraudolente e delle distrazioni di beni societari a discapito, il più delle volte, delle casse dell’Erario, con la finalità di assicurare l’effettivo recupero delle somme mediante l’aggressione dei patrimoni illecitamente accumulati.


Caldari ricorda, ad un anno dalla zona rossa

Il 22 aprile un evento per ricordare ciò che ha causato la pandemia un anno fa. Non si può dimenticare…
Read More
Caldari ricorda, ad un anno dalla zona rossa

Evasore totale per oltre un milione e mezzo di euro, scoperto dalla Finanza

Nei guai una società di commercio all’ingrosso di Pc e software in provincia di Pescara In questo periodo di crisi…
Read More
Evasore totale per oltre un milione e mezzo di euro, scoperto dalla Finanza

A Roma la presentazione del libro su Umberto Graziani

Il 25 aprile organizzato dall’ANPI Roma Centro il libro che racconta la storia del partigiano di origini abruzzesi Domenica 25…
Read More
A Roma la presentazione del libro su Umberto Graziani

Da un libro una poesia

Riceviamo e pubblichiamo i versi di Annalisa Potenza dedicati al libro “Amati o amàti questione di accento” Un gruppo di…
Read More
Da un libro una poesia

Lanciano: la Lega interviene su concessione di suolo pubblico

Danilo Ranieri: “Poca burocrazia e tempi veloci per concedere gli spazi agli operatori economici” L’esponente lancianese della Lega Danilo Ranieri,…
Read More
Lanciano: la Lega interviene su concessione di suolo pubblico

L’Aquila: carabinieri e Asl insieme per i vaccini anti covid

60 stazioni dei militari, in tutta la provincia, a disposizione dei cittadini per compilare il modulo on line. Carabinieri e…
Read More
L’Aquila: carabinieri e Asl insieme per i vaccini anti covid

Pubblico Impiego, firmato atto di indirizzo per rinnovo contratto collettivo

Il ministro Renato Brunetta assicura “Rinnovi in porto entro fine anno” Il ministro per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, ha…
Read More
Pubblico Impiego, firmato atto di indirizzo per rinnovo contratto collettivo

Teramo: ospedale Mazzini, visita del ministro Speranza al terzo lotto “Covid”

Reparto dotato delle migliori tecnologie con un potenziale di 40 posti letto Questa mattina il ministro della Salute Roberto Speranza,…
Read More
Teramo: ospedale Mazzini, visita del ministro Speranza al terzo lotto “Covid”

Lanciano: sparatoria, due feriti e 4 arresti

La lite tra albanesi sarebbe iniziata pare per un futile motivo in centro. Nell’area industriale il “regolamento di conti” Le…
Read More
Lanciano: sparatoria, due feriti e 4 arresti

I 100 anni di Gilberto Malvestuto patriota della Maiella

Un impegno di una vita per diffondere i valori della Resistenza e della libertà L’Associazione Brigata Maiella augura a Gilberto…
Read More
I 100 anni di Gilberto Malvestuto patriota della Maiella

I commenti sono stati disabilitati.

www.IlGiornaledAbruzzo.it - Sito Web principale GiornaledAbruzzo - Archivio 2002/2011(momentaneamente non disponibile)
Licenza Creative Commons

This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License

giornaledabruzzo.net, giornaledabruzzo.it, ilgiornaledabruzzo.it sono opere pubblicate sotto una Licenza Creative Commons. Siete liberi di riprodurre tutto il materiale non alterandolo, citando la fonte e non traendone vantaggi economici.

La maggior parte delle fotografie pubblicate sono di proprietà della testata giornalistica, altre vengono fornite in allegato ai comunicati stampa, alcune potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico, ove possibile viene citata la fonte. I proprietari contrari alla pubblicazione possono segnalarcelo all'email Webmaster Il G.d'A.

Editrice "La Luna di Seb" Associazione
Tel: (+39) 320.8186340 (ore ufficio)
Policy Privacy - Cookie Privacy