subscribe
Il Giornale d'Abruzzo è il primo libero Quotidiano online, Periodico in Stampa, Web TV – 2002/2020

Montesilvano: rubato il bancomat a Palazzo Comunale, indagano i carabinieri

Il Sindaco di Montesilvano Ottavio De Martinis commenta sulla sua pagina Facebook il furto del bancomat avvenuto la notte scorsa a Palazzo di Città. I ladri dopo aver forzato la porta di ingresso hanno preso il bancomat e dopo averlo caricato su un auto si sono dati alla fuga. “Esprimo tutto il mio sdegno e condanno duramente il furto del bancomat all’ingresso del Palazzo comunale. Come riferito da alcuni testimoni, la notte scorsa, i malviventi hanno sfondato la porta d’ingresso e in pochissimi minuti hanno sradicato l’intera colonnina, fuggendo con un auto. Le forze dell’ordine stanno quantificando i danni. Le immagini delle telecamere in piazza Diaz sono al vaglio degli inquirenti e spero che gli autori possano essere identificati e puniti severamente. Un ringraziamento ai carabinieri di Montesilvano e alla polizia locale per essere intervenuti prontamente e per il lavoro che stanno svolgendo.” scrive De Martinis.


No related content found.

www.IlGiornaledAbruzzo.it - Sito Web principale GiornaledAbruzzo - Archivio 2002/2011(momentaneamente non disponibile)
Licenza Creative Commons

This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License

giornaledabruzzo.net, giornaledabruzzo.it, ilgiornaledabruzzo.it sono opere pubblicate sotto una Licenza Creative Commons. Siete liberi di riprodurre tutto il materiale non alterandolo, citando la fonte e non traendone vantaggi economici.

La maggior parte delle fotografie pubblicate sono di proprietà della testata giornalistica, altre vengono fornite in allegato ai comunicati stampa, alcune potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico, ove possibile viene citata la fonte. I proprietari contrari alla pubblicazione possono segnalarcelo all'email Webmaster Il G.d'A.

-
Editrice "La Luna di Seb" Associazione
Tel: (+39) 320.8186340 (ore ufficio)