subscribe
Il Giornale d'Abruzzo è il primo libero Quotidiano online, Periodico in Stampa, Web TV – 2002/2019

A Niva Bazzan il Premio Donna Bontà, premiate anche Donne in Campo

Grande partecipazione al Polo Museale di Lanciano per la serata dedicata al Premio Donna Bontà Città di Lanciano giunto alla VII edizione con il patrocinio del Comune di Lanciano. A ricevere il significativo riconoscimento è stata Niva Bazzan, moglie del Dott. Carlo Martelli, madre di tre figli e fondatrice dell’Anffas Onlus di Lanciano. L’iniziativa, organizzata dall’Associazione culturale “La Luna di Seb” e che vede il coinvolgimento di diverse associazioni che operano nel territorio, Cri, Avo, Percorsi, Unitalsi, Agape, I colori dell’Iride, nasce per promuovere la cultura della solidarietà.  Niva Bazzan ha parlato dell’Anffas di come la struttura sta crescendo negli anni, della casa famiglia, ma, per il futuro, ci sono ancora punti interrogativi “Tante le cose fatte, ma dopo? Cosa sarà di loro?” Da qui l’appello per concretizzare la realizzazione del cosiddetto ”Dopo di noi” con strutture che pensano alle persone con disabilità quando i genitori non ci saranno più. Poi si è fatto riferimento a “quella notte”. E’ ancora vivo in tutti noi l’episodio vissuto alcuni mesi fa dalla famiglia Martelli che si è trovata in prima pagina, protagonista di uno dei fatti di cronaca più brutti avvenuti nel nostro territorio, in balia di rapinatori in  una notte da incubo. Niva ha reagito con dignità, trovando la forza di perdonare. Un perdono che non significa assolvere dalle responsabilità chi ha commesso un reato efferato ma, come dice lei stessa “perdonare per se stessi, per ritrovare la pace, per non essere divorati dal risentimento e dai pensieri negativi”.  A premiare Niva Bazzan è stata Marusca Miscia, assessore comunale alla cultura e ad abbracciarla sono saliti sul palco alcuni utenti dell’Anffas creando un momento di grande commozione per tutta la platea.

Nell’ambito della serata è stato assegnato il premio Donna Più riservato a donne che si distinguono in ambito nazionale per il loro impegno nel mondo imprenditoriale, culturale, scientifico. Il premio quest’anno è stato assegnato all’associazione Donne In Campo Chieti Pescara che conta circa 600 associate e fa parte della Cia (Confederazione italiana Agricoltori). A ritirare il premio da parte di Gioia Salvatore, pres. della Luna di Seb, è stata la presidente Antonella Vicoli. Le Donne in campo sono salite sul palco con tutta la loro carica, simpatia, il loro entusiasmo. Tante le iniziative che portano avanti ricordate dalla presidente regionale Domenica Trovarelli. Un premio al loro impegno ed al loro coraggio di mettersi in gioco tornando alla terra. La manifestazione si conferma come un appuntamento atteso dell’estate lancianese ed è anche un modo di festeggiare le associazioni sempre impegnate a fare gesti di bontà. “Abbiamo creato una piccola rete ed ogni anno, nel corso della manifestazione, facciamo un po’ il punto delle varie attività.” Dichiara Gioia Salvatore “Interessante quanto i presidenti della associazioni hanno detto in apertura della serata. Hanno parlato di povertà crescente, ma anche di solitudine, di quell’isolamento in cui sono talvolta relegati coloro che hanno un handicap o che si ritrovano emarginati dalla società. Si è parlato di donne che vivono il disagio di convivenze difficili che spesso sfocia nella violenza. Va dato merito a queste associazioni dell’impegno e del lavoro silenzioso che fanno. Ovviamente non deve mai mancare il supporto delle istituzioni, che non devono delegare alle associazioni, ma supportarle. Ringrazio tutti per questa edizione davvero speciale. L’appuntamento è per l’anno prossimo.”


 

I commenti sono stati disabilitati.

www.IlGiornaledAbruzzo.it - Sito Web principale GiornaledAbruzzo - Archivio 2002/2011(momentaneamente non disponibile)
Licenza Creative Commons

This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License

giornaledabruzzo.net, giornaledabruzzo.it, ilgiornaledabruzzo.it sono opere pubblicate sotto una Licenza Creative Commons. Siete liberi di riprodurre tutto il materiale non alterandolo, citando la fonte e non traendone vantaggi economici.

La maggior parte delle fotografie pubblicate sono di proprietà della testata giornalistica, altre vengono fornite in allegato ai comunicati stampa, alcune potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico, ove possibile viene citata la fonte. I proprietari contrari alla pubblicazione possono segnalarcelo all'email Webmaster Il G.d'A.

-
Editrice "La Luna di Seb" Associazione
Tel: (+39) 320.8186340 (ore ufficio)