subscribe
Il Giornale d'Abruzzo è il primo libero Quotidiano online, Periodico in Stampa, Web TV – 2002/2019

Chieti, il comune aderirà al progetto “Filiere virtuose”

 “L’Amministrazione Comunale di Chieti, al fine di salvaguardare l’ambiente, aderire ad una economia eco-sostenibile, azzerare totalmente la produzione dei rifiuti che, con l’attuale gestione della raccolta differenziata, non arriverà mai allo zero assoluto e soprattutto creare dei vantaggi economici in termini di riduzioni tariffarie ed esenzioni sulla Tari a favore dei cittadini, intende aderire nel 2019 al Progetto “Filiere Virtuose”. Lo comunica l’Assessore alla Gestione della Raccolta Differenziata, Alessandro Bevilacqua, che questa mattina, con il Vicepresidente dell’Associazione Filiere Virtuose ONLUS, Maurizio Rampazzo e l’ing. Nicola Della Corina del Consorzio Formula Ambiente Coop. Soc., ha presentato in conferenza stampa il progetto che ha come obiettivo una innovativa modalità di raccolta differenziata dei rifiuti.   «Il Progetto Filiere Virtuose Assett Energia ed Eco-Sostenibilità – spiega l’Assessore Bevilacquaè una vera e propria strategia innovativa gestionale della raccolta differenziata. Partendo da una soluzione completamente alternativa che ha trovato ispirazione dalla Direttiva Ue 2008/89/CEE, l’iniziativa ha come obiettivo l’azzeramento totale dei rifiuti, intervenendo prima che il “bene di scarto” possa diventare tale attraverso il conferimento al servizio di gestione e smaltimento. I rifiuti, trasformati “a monte” in materie omogenee di qualità, saranno, infatti, pronti al riciclo diretto e alla vendita alle eco-imprese che acquisteranno e ricicleranno direttamente le materie nell’ambito della rete delle filiere virtuose. 

Il progetto – prosegue l’Assessore vuole essere un primo modello dal basso di pratiche virtuose dove i cittadini sono al centro di questo radicale cambiamento. Gli utenti che aderiranno al progetto non solo salvaguarderanno l’ambiente ma non si ritroveranno più gli oneri conseguenti il servizio di gestione dei rifiuti, usufruendo delle riduzioni progressive previste dalla tassa TARI nella “parte variabile” fino all’80% in meno».


I commenti sono stati disabilitati.

www.IlGiornaledAbruzzo.it - Sito Web principale GiornaledAbruzzo - Archivio 2002/2011(momentaneamente non disponibile)
Licenza Creative Commons

This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License

giornaledabruzzo.net, giornaledabruzzo.it, ilgiornaledabruzzo.it sono opere pubblicate sotto una Licenza Creative Commons. Siete liberi di riprodurre tutto il materiale non alterandolo, citando la fonte e non traendone vantaggi economici.

La maggior parte delle fotografie pubblicate sono di proprietà della testata giornalistica, altre vengono fornite in allegato ai comunicati stampa, alcune potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico, ove possibile viene citata la fonte. I proprietari contrari alla pubblicazione possono segnalarcelo all'email Webmaster Il G.d'A.

-
Editrice "La Luna di Seb" Associazione
Tel: (+39) 320.8186340 (ore ufficio)