subscribe
Il Giornale d'Abruzzo è il primo libero Quotidiano online, Periodico in Stampa, Web TV – 2002/2019

Le raccomandazioni della Questura di Chieti per i botti di fine anno

Con l’approssimarsi della festività di Capodanno, la Polizia di Stato e la Questura di Chieti, nell’ambito del consueto rapporto di vicinanza e collaborazione, intende sensibilizzare i cittadini circa l’utilizzo dei prodotti pirotecnici allo scopo di scongiurare, oltre che di incorrere nelle relative sanzioni, soprattutto le gravi conseguenze che ne possono derivare da un uso scorretto o improprio. In via preliminare, oltre al suggerimento di evitare il loro utilizzo, si raccomanda di limitare al massimo l’uso dei cosiddetti “botti” preferendo giochi di luce e prodotti meno dirompenti. Si invita ad acquistare prodotti pirotecnici solo presso rivenditori autorizzati che propongono materiale certificato e di seguire scrupolosamente le relative istruzioni di utilizzo. E’ appena il caso di sottolineare che l’acquisto di prodotti da canali alternativi, oltre ad alimentare mercati illeciti e paralleli, aumenta in maniera esponenziale il rischio di lesioni, a volte anche molto gravi e che possono determinare, oltre ai casi, seppur più rari, della perdita della vita, più frequentemente la perdita di arti, con invalidità permanenti che compromettono irreparabilmente l’utilizzo di organi. Da recenti statistiche elaborate a livello nazionale emerge che a causa dell’esplosione di botti e petardi artigianali, un ferito su tre è un minore, spesso anche degli anni dieci. Tra i danni riportati da costoro si segnala l’amputazione di dita, sovente dell’intera mano nonché lesioni permanenti alla vista. Pertanto si sottolinea l’importanza di evitare che i minori possano avere, in alcun modo, accesso a materiale pirotecnico di qualunque tipo. Si consiglia di evitare l’utilizzo dei prodotti pirotecnici in luoghi affollati, a rischio di incendio, vicino ad ospedali, luoghi di culto e monumenti. Si ribadisce l’adozione di ogni cautela e della massima attenzione nei luoghi di massima aggregazione con particolare riferimento alla presenza di minori ed altri soggetti deboli. Si segnala inoltre che, l’uso improprio e sconsiderato di prodotti pirotecnici, può recare danno anche agli animali, in particolare agli animali domestici. Su disposizione del Questore di Chieti, dott. Ruggiero Borzacchiello, in questi giorni verranno intensificati i controlli ai rivenditori, anche ambulanti, di artifizi pirotecnici.


 

No related content found.

I commenti sono stati disabilitati.

www.IlGiornaledAbruzzo.it - Sito Web principale GiornaledAbruzzo - Archivio 2002/2011(momentaneamente non disponibile)
Licenza Creative Commons

This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License

giornaledabruzzo.net, giornaledabruzzo.it, ilgiornaledabruzzo.it sono opere pubblicate sotto una Licenza Creative Commons. Siete liberi di riprodurre tutto il materiale non alterandolo, citando la fonte e non traendone vantaggi economici.

La maggior parte delle fotografie pubblicate sono di proprietà della testata giornalistica, altre vengono fornite in allegato ai comunicati stampa, alcune potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico, ove possibile viene citata la fonte. I proprietari contrari alla pubblicazione possono segnalarcelo all'email Webmaster Il G.d'A.

-
Editrice "La Luna di Seb" Associazione
Tel: (+39) 320.8186340 (ore ufficio)