subscribe
Il Giornale d'Abruzzo è il primo libero Quotidiano online e Periodico in Stampa – 2002/2018

Lanciano: assegnati i premi Donna Bontà e Donna Più 2018

L’edizione 2018 del Premio Donna Bontà, riservato a donne frentane impegnate nella solidarietà, e Donna Più, per donne che si attivano a livello nazionale contro la violenza di genere, si è aperto con un graditissimo fuori programma.  La presenza di una centenaria, Aurelia Bonaiuto Casalone, molto nota a Lanciano per aver insegnato per anni. La Casalone,  intervistata dalla giornalista Rosanna Raimondi,  ha raccontato la sua vita con lucidità e ironia, è stata accolta da tutti con affetto ed il Sindaco Mario Pupillo le ha consegnato una targa. La Casalone ha parlato del suo amore per la scuola dicendo “Tornerei a scuola anche oggi”.

Il Premio Donna Bontà 2018 è stato assegnato a Giuseppina Rulli, una giovane di 33 anni di Lanciano, diventata disabile per un incidente a poche ore dalla nascita e che, nonostante il suo stato, si dedica, da sempre, agli altri. Oggi è tutor dell’Anfass. “Giovane donna forte e fragile che ha saputo trasformare le proprie difficoltà in doni preziosi da condividere con gli altri” questa la motivazione del Premio. A presentarla Stefano Graziani insieme alla dottoressa simona Mutti  dell’Anfass. Emozionata Giuseppina, che ha ringraziato più volte i suoi genitori per averla sempre sostenuta. E’ stata premiata dal Sindaco di Lanciano Mario Pupillo .

  Gremita la sala del Polo Museale per un evento giunto alla sua sesta edizione che ha lo scopo di mettere in luce belle storie di solidarietà, evidenziare donne che operano in silenzio e con tanta umiltà a favore del prossimo, come ha sottolineato Gioia Salvatore, conduttrice della serata e presidente della Luna di Seb.

Presenti tutte le associazioni partner dell’Associazione La Luna di Seb, organizzatrice dell’evento patrocinato dal Comune di Lanciano,assessorato alla Cultura. Cri, Avo, Unitalsi, Agape, Percorsi, San Vincenzo De Paoli, I Colori dell’Iride, che hanno “raccontato” le proprie esperienze nel campo del volontariato e della solidarietà.

Il Premio Donna Più 2018, è stato assegnato alla psicologa criminologa Susanna Loriga, per il suo impegno, in Italia ed all’estero, in difesa delle donne e contro la violenza intrafamiliare e di genere. La Loriga è stata presentata dall’Ipa Abruzzo e dal Rotary Atessa Media Val di Sangro con le quali ha più volte collaborato per eventi di sensibilizzazione contro i femminicidi e la violenza di genere. A consegnare il Premio alla nota criminologa è stato Dario Buccella, coordinatore regionale di Casartigiani. 

La sezione Solidarietà e Territori, ha visto la presenza di  donne presidenti di tre Pro Loco: Elisa Tano, Marilisa Laudadio, Teresa Ruggeri, rispettivamente delle Pro Loco di Val di Sangro Atessa, San Martino Sulla Marrucina, Fara San Martino. Ognuna di loro ha messo in luce una peculiarità del loro territorio, parlando del’entusiasmo ed amore per le tradizioni locali con le quali si riescono ad organizzare tante iniziative. Pro loco che oggi rivestono un ruolo diverso, che promuovono il territorio ma si impegnano anche nel sociale con il servizio civile.  Si tratta di una sezione che intende aprirsi alle realtà territoriali circostanti l’area frentana. Ogni anno ci sono comuni diversi che vengono messi in evidenza durante la manifestazione.

Di grande qualità l’intrattenimento musicale della serata con Play Station Adriano Ranieri Trio, un trio composto da tre fisarmonicisti.  Adriano Ranieri titolare della cattedra di Fisarmonica al conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara, e due suoi validissimi allievi, Arianna di Pasquale e Tiziano Cellupica. Adriano Ranieri ha un importante curriculum con la vittoria di ben 88 concorsi nazionali ed internazionali di fisarmonica.  Molti dei suoi allievi, alcuni dei quali già docenti di fisarmonica presso Scuole statali e Conservatori sono vincitori di importanti concorsi nazionali ed internazionali di esecuzione musicale, come i due allievi portati all’evento.

Nel corso della serata è stato dato un riconoscimento all’Ipa Abruzzo, International Police Association per le attività di prevenzione  al bullismo, alla violenza di genere che svolgono nelle scuole. Erano presenti Rino Gaeta, Pres. regionale, Antonella Renzetti, segretaria regionale, Giuseppe Corapi, vice tesoriere.

Riconoscimento anche per l’Aeop, Associazione Europea Operatori di Polizia, che si occupa di protezione Civile, Guardie Ittiche, Zoofile, Ambientali. Presente il presidente regionale Luciano Pietro e diversi volontari che hanno effettuato il servizio di Safety durante la serata. 

La manifestazione cresce anno dopo anno e sta diventando un appuntamento atteso nel cartellone dell’estate frentana. Lo scopo è quello di promuovere la solidarietà. Far conoscere storie di vita, far capire soprattutto ai giovani l’importanza di essere vicini a chi soffre, a chi ha difficoltà, è fondamentale per costruire una società civile.




————————————————————————————————————————

I commenti sono stati disabilitati.

www.IlGiornaledAbruzzo.it - Sito Web principale GiornaledAbruzzo - Archivio 2002/2011(momentaneamente non disponibile)
Licenza Creative Commons

This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License

giornaledabruzzo.net, giornaledabruzzo.it, ilgiornaledabruzzo.it sono opere pubblicate sotto una Licenza Creative Commons. Siete liberi di riprodurre tutto il materiale non alterandolo, citando la fonte e non traendone vantaggi economici.

La maggior parte delle fotografie pubblicate sono di proprietà della testata giornalistica, altre vengono fornite in allegato ai comunicati stampa, alcune potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico, ove possibile viene citata la fonte. I proprietari contrari alla pubblicazione possono segnalarcelo all'email Webmaster Il G.d'A.

-
Editrice "La Luna di Seb" Associazione
Tel/Fax: (+39) 0872.632490