subscribe
Il Giornale d'Abruzzo è il primo libero Quotidiano online e Periodico in Stampa – 2002/2018

Giulianova, concerto dell’Orchestra “Terra e mare”

Una lunga carrellata musicale che ha trasportato il pubblico dalle melodie mozartiane alle inconfondibili note di ‘Casablanca’ e ‘Cantando sotto la pioggia’ per chiudere con una sorprendente ‘Danzon’ di Marquez. Sono state centinaia le presenze che hanno affollato la banchina del porto di Giulianova per il Concerto di chiusura dell’Orchestra Sinfonica del Conservatorio Statale di Musica ‘G.Braga’ di Teramo, ‘Terre e Mare’, diretto dal Maestro Simone Genuini, organizzato, nell’ambito dell’Open Day Summer 2018, quale evento finale per il ricco cartellone per le celebrazioni dei 123 anni della fondazione del ‘Braga’.

A fare gli onori di casa, domenica sera, sono stati il Presidente del Conservatorio, l’avvocato Sergio Quirino Valente, e il Direttore Federico Paci. “Organizzare un Concerto del Conservatorio sulla banchina del porto – ha detto l’avvocato Valente – non è stata cosa semplice, ma abbiamo voluto fortemente far parte dell’evento Open Day promosso dall’Enteporto di Giulianova, dedicato al mare, tra sport, ambiente e cultura, per sugellare il percorso cominciato ormai da oltre un anno, ovvero quello di avvicinare l’Istituzione Conservatorio al territorio, portare i nostri giovani talenti fuori dalle aule scolastiche per far conoscere i professionisti che stanno crescendo all’interno del Conservatorio stesso e di cui presto sentiremo parlare da ben altri palcoscenici internazionali. E abbiamo proposto al pubblico il Concerto dell’Orchestra Sinfonica che già lo scorso dicembre ha avuto l’onore di esibirsi dinanzi al pubblico della Camera dei Deputati per un Concerto di Natale che è stato straordinario. E l’evento sul mare chiude, in qualche modo, un lungo anno scolastico e didattico che è stato caratterizzato da molti appuntamenti formativi e manifestazioni che, dal prossimo anno, potranno solo crescere e svilupparsi ulteriormente”. “Il nostro ringraziamento – ha aggiunto il Direttore Paci – va all’Enteporto di Giulianova per averci coinvolto e a tutti i nostri docenti che hanno accettato la sfida di un cartellone di tre mesi che ha impegnato in maniera professionale i nostri ragazzi”. Quindi spazio alla musica: l’esordio del Concerto è andato a Wolfgang Amadeus Mozart, con l’Ouverture dal ‘Don Giovanni’; quindi Schubert con la Sinfonia numero 3 – I Movimento; Gershwin con ‘An American in Paris Suite’, arrangiamento di John Whitney; quindi la lunga carrellata del ‘Salute to the cinema’, un omaggio musicale ai più bei brani cinematografici che hanno accompagnato il successo di film celebri come ‘Casablanca’ o ‘Scandalo al Sole’, e, a chiudere, Marquez con ‘Danzon numero 2’.

A dirigere l’Orchestra è stato il Maestro Simone Genuini, docente del Conservatorio ‘G.Braga’, direttore, dalla sua fondazione, della Junior Orchestra, l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, alla guida della quale, da anni, ha diretto numerosi concerti in Italia, tra cui quelli per il ‘Ravello Festival’, per la stagione dell’Orchestra da Camera di Mantova, presso la Camera dei Deputati, per la Presidenza della Repubblica in occasione dei 150 anni dall’Unità d’Italia, collaborando anche con solisti come Andrea Oliva, Silvia Careddu, Angelo Persichilli e Carlo Tamponi. Inoltre, in veste di direttore ospite, ha diretto l’Orchestra della Toscana, I Solisti del Teatro dell’Opera di Roma, l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Bucarest e i Solisti Aquilani. Il Maestro Genuini ha peraltro diretto l’Orchestra Sinfonica del ‘Braga’ anche in occasione del Concerto di Natale alla Camera dei Deputati, lo scorso dicembre 2017.

 

 

 

I commenti sono stati disabilitati.

www.IlGiornaledAbruzzo.it - Sito Web principale GiornaledAbruzzo - Archivio 2002/2011(momentaneamente non disponibile)
Licenza Creative Commons

This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License

giornaledabruzzo.net, giornaledabruzzo.it, ilgiornaledabruzzo.it sono opere pubblicate sotto una Licenza Creative Commons. Siete liberi di riprodurre tutto il materiale non alterandolo, citando la fonte e non traendone vantaggi economici.

La maggior parte delle fotografie pubblicate sono di proprietà della testata giornalistica, altre vengono fornite in allegato ai comunicati stampa, alcune potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico, ove possibile viene citata la fonte. I proprietari contrari alla pubblicazione possono segnalarcelo all'email Webmaster Il G.d'A.

-
Editrice "La Luna di Seb" Associazione
Tel/Fax: (+39) 0872.632490