subscribe
Il Giornale d'Abruzzo è il primo libero Quotidiano online e Periodico in Stampa – 2002/2018

Lanciano: Casartigiani ed A.N.I.F.A. sostengono il libero mercato per le attività cimiteriali

Si è conclusa la lunga diatriba tra le associazioni A.N.I.F.A. (Associazione Nazionale Imprese Funebri Artigiane) e CASARTIGIANI PROVINCIA DI CHIETI, assistiti dagli Avvocati Mario e Camillo La Morgia, da una parte e il Comune di Lanciano, dall’altra, inerente alla controversa questione se il Comune possa o meno, in via esclusiva e privo di concorrenti, per il tramite della propria società in house “Farmacie Intercomunali Anxanum S.p.A.”, provvedere alla posa in opera di lapidi e alla fornitura di queste ultime, dal momento che tali attività costituiscono attività commerciale e imprenditoriale. Ebbene, dopo ripetuti incontri e riunioni succedutisi durante lo scorso anno, il Comune di Lanciano è tornato sui suoi passi e la Giunta Comunale in questi giorni, mediante propria delibera, ha riconosciuto come l’attività di posa delle lapidi e la fornitura di queste ultime rientri tra le attività di natura commerciale e che, come tale, non può essere svolta in via esclusiva da parte della Pubblica Amministrazione. Plauso ha espresso Fabrizio Bomba, Presidente di Casartigiani Provincia di Chieti, il quale ha affermato: “come Associazione ci siamo subito attivati per affrontare questa problematica molto sentita dagli operatori del settore. Sono orgoglioso che dopo una serie di incontri si è raggiunto l’obiettivo di garantire il libero mercato agli artigiani”. Soddisfazione anche da parte del Dr. Paolo Rullo, Segretario nazionale di A.N.I.F.A.: “E’ un primo passo verso una giusta regolamentazione delle attività cimiteriali, molte delle quali devono ricadere nell’alveo del libero mercato, a tutela delle imprese e dei cittadini.”. Precisa l’Avv. Mario La Morgia, come sia stato riconosciuto il principio giuridico sostenuto dalle associazioni rappresentate e recentemente confermato anche dalla Corte di Cassazione, la quale ha ritenuto che la fornitura e posa in opera di arredi votivi e funerari costituiscono attività commerciali e imprenditoriali, che non rientrano nel novero delle attività riservate alla pubblica amministrazione e più in particolare nella gestione dei servizi cimiteriali istituzionali.[

No related content found.

I commenti sono stati disabilitati.

www.IlGiornaledAbruzzo.it - Sito Web principale GiornaledAbruzzo - Archivio 2002/2011(momentaneamente non disponibile)
Licenza Creative Commons

This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License

giornaledabruzzo.net, giornaledabruzzo.it, ilgiornaledabruzzo.it sono opere pubblicate sotto una Licenza Creative Commons. Siete liberi di riprodurre tutto il materiale non alterandolo, citando la fonte e non traendone vantaggi economici.

La maggior parte delle fotografie pubblicate sono di proprietà della testata giornalistica, altre vengono fornite in allegato ai comunicati stampa, alcune potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico, ove possibile viene citata la fonte. I proprietari contrari alla pubblicazione possono segnalarcelo all'email Webmaster Il G.d'A.

-
Editrice "La Luna di Seb" Associazione
Tel/Fax: (+39) 0872.632490