subscribe
Il Giornale d'Abruzzo è il primo libero Quotidiano online e Periodico in Stampa – 2002/2018

I commenti al voto. Sclocco “tempesta sulla sinistra servirà per ripartire”

“Non rinnego neanche un secondo il percorso fatto. Neanche un secondo – esordisce così l’assessore regionale di LeU, Marinella Sclocco, commentando i risultati del voto – Le antenne tese sui territori ci avevano fatto capire, chiaramente e più di un anno fa, che le politiche di quel centrosinistra non davano alcuna risposta alle persone, che c’era un vento diverso ed una voglia forte di stravolgere tutto. Abbiamo per questo iniziato un percorso diverso – spiega la Sclocco – sperando di contenere l’emorragia, di dire almeno al popolo di sinistra, che l’alternativa c’era ed era Liberi e Uguali. Io sono di sinistra, non posso rinnegare i miei valori e diventare altro – continua l’assessore regionale di Liberi e Uguali – Abbiamo fondato un movimento di sinistra perché per me e per molti di noi quella è la visione più giusta ed in soli 3 mesi siamo andati alle elezioni. Con molti tumulti, ma abbiamo fatto le liste e la campagna elettorale: una campagna bella, fatta sui territori, una campagna vera. Mai un passo indietro rispetto a questo progetto e un grande sostegno ai candidati che si sono impegnati a dare e a costruire in così breve tempo un’alternativa e delle risposte chiare per raggiungere l’obiettivo di ridare una casa a quanti sembravano averla perduta. Abbiamo convinto poco – continua ancora l’assessore Sclocco -forse perché le risposte non avuto il tempo di farsi sentire e così la tempesta ha travolto la nostra barca nel mare. Ma abbiamo creato una squadra, la nostra piccola squadra. Il nostro equipaggio. E so che non si può cambiare perché il vento cambia, non sarei più io. Ed allora saremo sempre lì, nonostante il vento, perché bisogna ripartire e ripartire in fretta. Non ci si può arrendere. Quando la politica non riesce più a dare risposte – conclude l’assessore LeU – si radicalizza e ritornano forze estremistiche che attecchiscono laddove i problemi sono più gravi. Perché? Perché queste forze si mascherano da potenza decisionista, che millanta risposte forti ai problemi e che ora, vedremo, se riuscirà a dare davvero soluzioni. Lo spero perché ho a cuore la mia Italia. Le nostre sono e saranno sempre risposte di sinistra, costruite sui diritti e sulle comunità e non sui muri, e sono certa che se anche il percorso si allunga, da lì dobbiamo ripartire. E lo faremo.”

I commenti sono stati disabilitati.

www.IlGiornaledAbruzzo.it - Sito Web principale GiornaledAbruzzo - Archivio 2002/2011(momentaneamente non disponibile)
Licenza Creative Commons

This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License

giornaledabruzzo.net, giornaledabruzzo.it, ilgiornaledabruzzo.it sono opere pubblicate sotto una Licenza Creative Commons. Siete liberi di riprodurre tutto il materiale non alterandolo, citando la fonte e non traendone vantaggi economici.

La maggior parte delle fotografie pubblicate sono di proprietà della testata giornalistica, altre vengono fornite in allegato ai comunicati stampa, alcune potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico, ove possibile viene citata la fonte. I proprietari contrari alla pubblicazione possono segnalarcelo all'email Webmaster Il G.d'A.

-
Editrice "La Luna di Seb" Associazione
Tel/Fax: (+39) 0872.632490