subscribe
Il Giornale d'Abruzzo è il primo libero Quotidiano online e Periodico in Stampa – 2002/2017

Lanciano: A “Penne al dente” vince Valentina Collini

   La quattordicenne partecipa al concorso di scrittura ed indirizza la sua lettera al Presidente Luciano D’Alfonso.

L’emozione grande protagonista della quarta edizione di “Penne al dente” il concorso letterario organizzato dall’ associazione La Luna di Seb nell’ ambito del mese della cultura frentana. La premiazione si è svolta nell’aula magna dell’Istituto de Titta alla presenza della dirigente Daniela Rollo, dell’assessore comunale Dora Bendotti, dei relatori Tancredi di Iullo, presidente dell’ordine degli psicologi d’Abruzzo e di Fabrizio Di Marco, direttore generale Bcc Sangro Teatina. A selezionare gli elaborati la scrittrice Catia Napoleone ,la giornalista di Antenna 10, Sabrina Lanetta e l’attore Antonio Corradi. Anche quest’anno è stata usata la formula della lettera “una lettera per accorciare le distanze”.

Al primo posto si è classificata  Valentina Collini , 14 anni della I B linguistico del De Titta Fermi.

Valentina ha scritto una lettera indirizzata al Presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso adeguandosi sin dalle prime righe ai toni istituzionali ma senza tacere i disagi del territorio. Cosa possiamo fare per la nostra terra?  Lei, una adolescente intanto si fa avanti e dice la sua perché la responsabilità è di tutti e siamo tutti abruzzesi. Poi però si rivolge allo Stato e lo Stato in Abruzzo è lui e, a quel punto, le distanze si fanno più corte e la ragazza non batte ciglio ” Presidente, dacci una mano!” Commossa Valentina quando ha ricevuto  un assegno di 300 euro da Di Marco della Bcc Sangro Teatina. Un grandissimo applauso quando è stata letta la mail di risposta a firma del governatore Luciano D’Alfonso che, tra l’altro, ha scritto “ti inviterò presto per un colloquio sugli argomenti da te evidenziati”.

Ha scritto toccanti parole rivolte al papà Marco Pasquarelli secondo classificato della 1  C meccanica   ITIS da Vinci.   Una lettera  in cui emerge la voglia di iniziare a proteggere il genitore. “Ti voglio bene e non te lo dimostro ma so tutto ciò che hai fatto per me e mia sorella Alessia”. Marco, ora adolescente,  pensa già alla vecchiaia del padre e desidera per lui serenità. Lo vede invecchiare e subentra la paura di perdere il suo pilastro. Non lasciarmi mai, conclude.

 Ha indirizzato la sua lettera alla mamma,  Martina Hasa , terza classificata della II Aes De Titta Fermi. Si diventa grandi e gli spazi tra mamma e figlia si riducono, scrive Martina.  si allontana dalla barriera di protezione in maniera consapevole perché ha bisogno di fare le cose… per i fatti suoi ma torna, nella lettera appunto, per dire alla madre che  è cresciuta ma che resterà sempre la sua bambina.

Menzione speciale per gli studenti Popa Petrut Giani e Maria Vittoria Dell’Elce. Anche per loro come premio i “famosissimi” hamburger di “Ai Viali” punto di ritrovo degli adolescenti. “Non è sempre facile mettere insieme le parole, ma Penne al Dente riesce a fare il miracolo ed i ragazzi finiscono con il  raccontare loro stessi senza freni e pregiudizi” ha dichiarato Catia Napoleone che ha selezionato gli elaborati. “Ogni anno al termine della manifestazione ci sentiamo tutti soddisfatti.  Soddisfatti per essere entrati in contatto con un mondo, quello dei ragazzi, fatto di sogni, di sensibilità, di sane riflessioni. Grazie a tutti, alla scuola, ai relatori, agli sponsor che non si tirano mai indietro di fronte  alle iniziative della nostra associazione.” Ha detto Gioia Salvatore, in qualità di presidente dell’Associazione Culturale La Luna di Seb.

I commenti sono stati disabilitati.

www.IlGiornaledAbruzzo.it - Sito Web principale GiornaledAbruzzo - Archivio 2002/2011(momentaneamente non disponibile)
Licenza Creative Commons

This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License

giornaledabruzzo.net, giornaledabruzzo.it, ilgiornaledabruzzo.it sono opere pubblicate sotto una Licenza Creative Commons. Siete liberi di riprodurre tutto il materiale non alterandolo, citando la fonte e non traendone vantaggi economici.

La maggior parte delle fotografie pubblicate sono di proprietà della testata giornalistica, altre vengono fornite in allegato ai comunicati stampa, alcune potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico, ove possibile viene citata la fonte. I proprietari contrari alla pubblicazione possono segnalarcelo all'email Webmaster Il G.d'A.

-
Editrice "La Luna di Seb" Associazione
Tel/Fax: (+39) 0872.632490