subscribe
Il Giornale d'Abruzzo è il primo libero Quotidiano online e Periodico in Stampa – 2002/2017

Ombrina: la Confesercenti si appella ai parlamentari

“Facciano sentire la loro voce”mare-abruzzo-1

«Il via libera a Ombrina Mare è la peggiore notizia che potesse arrivare per l’economia abruzzese. È giunto il momento che i parlamentari, specialmente quelli di maggioranza, facciano sentire una volta per tutte la loro voce». Lo affermano il presidente regionale di Confesercenti Daniele Erasmi ed il direttore Enzo Giammarino, che solo pochi giorni fa a Vasto hanno organizzato il primo Forum professionale dedicato al Parco della Costa Teatina con oltre 200 imprenditori partecipanti. «La petrolizzazione non può far parte del futuro dell’Abruzzo – sottolineano Erasmi e Giammarino – né può essere il paravento di chi non vede l’ora di soffocare sul nascere il Parco nazionale della Costa Teatina. Le battaglie nostalgiche che sono tornate a galla in queste ore vanno rispedite al mittente e solo un intervento deciso, definitivo e coraggioso dei parlamentari abruzzesi può mettere la parola fine a questa spada di Damocle che pende sul futuro di migliaia di imprenditori turistici e agricoli d’Abruzzo e sui loro dipendenti. A quei settori industriali che, da fuori regione, irridono la scelta degli abruzzesi di investire sul turismo di qualità diciamo senza mezzi termini che invece siamo orgogliosi di dire a voce alta “no” ad una scelta che rischia di bruciare migliaia di posti di lavoro creati faticosamente dalle imprese dell’accoglienza, della ristorazione, della trasformazione agricola, settori che tutti gli indicatori definiscono l’unica strada percorribile per il rilancio del made in Italy. Ecco perché – concludono Erasmi e Giammarino – la sfida dell’Abruzzo si gioca sul terziario avanzato e di qualità, sul nuovo turismo ambientale, sull’agroalimentare: non c’è più spazio per i tentennamenti né per gli ordini di scuderia. I parlamentari si facciano immediatamente promotori si un’azione di difesa della nostra regione. Gli abruzzesi saranno riconoscenti».

I commenti sono stati disabilitati.

www.IlGiornaledAbruzzo.it - Sito Web principale GiornaledAbruzzo - Archivio 2002/2011(momentaneamente non disponibile)
Licenza Creative Commons

This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License

giornaledabruzzo.net, giornaledabruzzo.it, ilgiornaledabruzzo.it sono opere pubblicate sotto una Licenza Creative Commons. Siete liberi di riprodurre tutto il materiale non alterandolo, citando la fonte e non traendone vantaggi economici.

La maggior parte delle fotografie pubblicate sono di proprietà della testata giornalistica, altre vengono fornite in allegato ai comunicati stampa, alcune potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico, ove possibile viene citata la fonte. I proprietari contrari alla pubblicazione possono segnalarcelo all'email Webmaster Il G.d'A.

-
Editrice "La Luna di Seb" Associazione
Tel/Fax: (+39) 0872.632490