subscribe
Il Giornale d'Abruzzo è il primo libero Quotidiano online, Periodico in Stampa, Web TV – 2002/2019

Francavilla:esperti a confronto su infezioni gravi

L’iniziativa “Critical Issues on MDR”, promossa dal GISIG (Gruppo Italiano di Studio sulle Infezioni Gravi), in questi giorni fa tappa a Francavilla al Mare.


Un panel multidisciplinare di esperti,specialisti in Anestesia e Rianimazione, Chirurgia Generale, Malattie dell’Apparato Respiratorio,Malattie Infettive, Medicina Interna, Microbiologia e Virologia, Biologi e Farmacisti, si confronteràper capire come affrontare al meglio le problematiche cliniche correlate alle infezioni sostenute da germi MDR, Multi Drug Resistent, ovvero resistenti a diversi farmaci contemporaneamente. “Questa iniziativa si inquadra nel contesto dell’attuale accelerazione della promozione del buon uso degli antibiotici che passa essenzialmente per la formazione di una classe medica particolarmente attenta e interessata alla problematica” afferma il Prof. Giustino Parruti, Direttore dell’Unità Operativa di Malattie Infettive e Tropicali presso il Presidio Ospedaliero “Spirito Santo”di Pescara e Presidente regionale SIMIT (Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali). Il Progetto GISIG è stato realizzato a livello nazionale dall’Istituto Nazionale Malattie Infettive IRCCS L. Spallanzani di Roma e reso possibile da un contributo educazionale non condizionato di Pfizer. Esso si propone, con una serie di workshop interdisciplinari, di affrontare in particolare le problematiche cliniche correlate alle infezioni gravi da gram+ e gram- in un contesto di “pratica clinica” e di raccogliere, in modo sistematico, le informazioni riguardanti casi clinici con decorso severo e/o complesso, sostenuti da germi MDR. Questi germi determinano infatti infezioni gravi che continuano a rappresentare una sfida molto impegnativa per tutti i clinici: basti considerare che ancora oggi in Italia, nonostante attente misure di prevenzione e l’introduzione di nuove terapie antibiotiche, si verificano tra i 450 e i 700mila casi di infezioni all’anno di cui l’1% con esito mortale. “L’obiettivo del Progetto – commenta il Prof. Parruti – è quello di definire un modello innovativo di approccio clinico che, partendo dalle esperienze e dalle osservazioni cliniche effettuate al letto del paziente, ci permetta, attraverso un confronto costruttivo, non solo gestione e trattamento appropriati dei pazienti, ma anche il consolidamento di esperienze da cui spesso derivano significativi progressi di conoscenza.”


 

 

No related content found.

I commenti sono stati disabilitati.

www.IlGiornaledAbruzzo.it - Sito Web principale GiornaledAbruzzo - Archivio 2002/2011(momentaneamente non disponibile)
Licenza Creative Commons

This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License

giornaledabruzzo.net, giornaledabruzzo.it, ilgiornaledabruzzo.it sono opere pubblicate sotto una Licenza Creative Commons. Siete liberi di riprodurre tutto il materiale non alterandolo, citando la fonte e non traendone vantaggi economici.

La maggior parte delle fotografie pubblicate sono di proprietà della testata giornalistica, altre vengono fornite in allegato ai comunicati stampa, alcune potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico, ove possibile viene citata la fonte. I proprietari contrari alla pubblicazione possono segnalarcelo all'email Webmaster Il G.d'A.

-
Editrice "La Luna di Seb" Associazione
Tel: (+39) 320.8186340 (ore ufficio)